Lun 27 Febbraio 2017

correlati per mese

Donna e maschera: alla scoperta dei simboli celati nel carnevale sardo

Donna e maschera: alla scoperta dei simboli celati nel carnevale sardo

 
autore di Eleonora d'Angelo |

Donna che doni la vita, che la cresci e la sostieni, versi le tue lacrime quando rimane solo il vuoto incolmabile. Rappresenti l'eterno ritorno dell'esistenza, e già divina non hai bisogno di maschera

A San Valentino le tradizioni romantiche della Sardegna: Su Fastiggiu

A San Valentino le tradizioni romantiche della Sardegna: Su Fastiggiu

 
autore di Federica Ginesu |

A San Valentino ricordiamo quando il corteggiamento avveniva tra strada e balcone. Quando l'amore in Sardegna era un gioco di sguardi e gli occhi parlavano il linguaggio del cuore

Sa Burra. Un incanto di colori che ha radici lontane

Sa Burra. Un incanto di colori che ha radici lontane

 
autore di Ilaria Muggianu Scano |

Le comunità di Gadoni e Sarule mantengono viva la secolare tradizione della lavorazione de sa burra. La maestria della tessitura si sposa con una simbologia ricca di suggestioni

Deus ti salvet Maria, inno identitario oltre la devozione religiosa

Deus ti salvet Maria, inno identitario oltre la devozione religiosa

 
autore di Ilaria Muggianu Scano |

Gosos, goccius, cotzos o goigs, la preghiera sarda ha mille sfumature derivanti dalla penisola iberica, ma tutte riunite sotto il grande manto della regina del canto sacro, il Deus ti salvet Maria

Magia e stregoneria al servizio della criminalità nel '700 sardo

Magia e stregoneria al servizio della criminalità nel '700 sardo

 
autore di Elena Pisuttu |

Magia e stregoneria dal Logudoro alla Barbagia. Le denunce dell’Inquisizione vescovile settecentesca nella diocesi di Alghero, il nuovo libro di Alessandra Derriu

S'incresiadura: l'antico rito di purificazione delle puerpere sarde

S'incresiadura: l'antico rito di purificazione delle puerpere sarde

 
autore di Morena Deriu |

Dopo il parto le donne sarde erano costrette a una clausura forzata. La prima uscita coincideva con s'incresiadura, un rito di purificazione ricevuto in Chiesa per essere riammesse nella comunità.

I misteriosi volti di pietra dell'isola

I misteriosi volti di pietra dell'isola

 
autore di Ilaria Muggianu Scano |

Impossibile citare tutti i gioielli di roccia che la Sardegna offre all'occhio attento di un turista anticonvenzionale. Noi ne visitiamo alcuni tra i più suggestivi

Grazia Deledda madre, saggia e premurosa

Grazia Deledda madre, saggia e premurosa

 
autore di Ilaria Muggianu Scano |

Grazia Deledda è distante poco più di cinque anni dall’epoca del Nobel. In questa lettera al secondogenito Franz emerge con ogni evidenza la tenerezza di madre che mitiga la tristezza del figlio

La ragazza molto devota "Mariposa" senza saperlo

La ragazza molto devota "Mariposa" senza saperlo

 
autore di Artura Mereu |

Maria Bonaria era di pasta buona: casa e chiesa. Pochissimo altro, giusto un cono gelato a due gusti la domenica. Per il resto tante ore a dar di gomito sul pavimento

La bambina del latte

La bambina del latte

 
autore di Pasquale Demurtas |

Aiutava la mamma ad accudire i bambini, cuciva e, al calar della sera, attendeva il ritorno del babbo per andare a vendere il latte fino a quando un tragico evento cambiò il suo destino

Donne che chiedono vendetta. S'attitu: il grido della faida

Donne che chiedono vendetta. S'attitu: il grido della faida

 
autore di Eleonora d'Angelo |

Mettevano il dolore in musica e lo trasformavano in note strazianti. La voce delle Attitadoras si elevava al cielo, accompagnava il defunto nel suo ultimo viaggio. Esprimeva affetto e vendetta

La penultima lettera, poi sarà Grazia Deledda Madesani. Epifania 1900

La penultima lettera, poi sarà Grazia Deledda Madesani. Epifania 1900

 
autore di La Donna Sarda |

Il brevissimo fidanzamento tra Grazia Deledda e Palmiro Madesani mette agitazione alla futura sposa. La scrittrice sente l'esigenza di rassicurare il futuro marito su grandezza di sentimenti... e dote

Nel 1500 la donna sarda pubblicava libri

Nel 1500 la donna sarda pubblicava libri

 

Il primo libro sardo venne pubblicato grazie a una donna. Ma chi erano le donne che potevano accedere agli studi nel 1500? E quali le conseguenze?

Il rituale delle pungas, gli amuleti fra sacro e profano

Il rituale delle pungas, gli amuleti fra sacro e profano

 
autore di Eleonora D'Angelo |

Può capitare di trovare in casa o di ereditare misteriosi sacchetti in un corredo, realizzati in broccato o con stoffe più economiche, quadrati o rettangolari e muniti di cordoncino nero o verde

I canti a Sos Tres Res, per un anno prospero e felice

I canti a Sos Tres Res, per un anno prospero e felice

 

La notte del 5 gennaio, in tutto il Logudoro si festeggia l'Epifania con una tradizione antichissima e suggestiva