Lun 27 Febbraio 2017

Antonio Falda

Trasferire emozioni. Questo il motivo per cui scrivo. Quando mi accorgo che gli altri, si identificano in ciò che scrivo e vivono con me, le emozioni e gli stati d’'animo che provo a trasmettere, ecco, lì, a quel punto, mi rendo conto che scrivere, ne vale proprio la pena.

ultimi articoli di "Antonio Falda"

L'abbraccio mancato

 
autore di Antonio Falda |

Non lo vedevo da tanto. Portava un cappello di lana morbida.Seduto accanto alla moglie. La solita posizione della mano a mo' di imbuto poggiata all'orecchio ...

Amaro Amore

 
autore di Antonio Falda |

Al rientro, come lo vide, tua madre gli disse, falle gli auguri che si è sposata. Lui, cercò di evitare il tuo sguardo e con un abbraccio, il primo da quando aveva saputo ...

La nostra, unica, vita

 
autore di Antonio Falda |

Piccole gocce di silenzio. E di pioggia. Stiamo in piedi. Le spalle si sfiorano. E la tua mano stringe la mia. Osservo quel che sta osservando anche il tuo sguardo. È l'Infinito...

M'illumino d'immenso...

 
autore di Antonio Falda |

Ci sono giorni in cui vorresti sorridere per forza. Comunque, sorridere. Lasciando perdere tutto quello che ti fa stare male. Uno di quei giorni, è questo. Iniziato come tutti gli altri precedenti ...

Scrivere è meraviglioso

 
autore di Antonio Falda |

È sacrificio, è energia, è dedizione. È studiare, è saper ascoltare, è consolidare un'opinione. È confrontarsi, è accendere una discussione, è cercare. È pazienza, è coraggio, è fantasia ...

Il viaggio

 
autore di Antonio Falda |

Dovrò scegliere cosa portare. Poche cose. E tra queste, un libro. Uno solo. Tra i tanti, credo, Cuore, tutto ciò che ho di mio padre, l'unico suo regalo...

Figlio

 
autore di Antonio Falda |

Ho sempre un po’ invidiato tua mamma. Noi uomini, noi, padri, non vogliamo ammetterlo. Ma è così. Un po’ le invidiamo, queste donne. Madri matte e innamorate ...

La presenza dell'altro

 
autore di Antonio Falda |

Non sono le foto. Non sono gli abiti. A volte è un profumo. Simile o lo stesso. E altre è la sensazione che ci sia qualcuno qui. Adesso. Che ti osserva. Che si guarda allo specchio ...

Da qualche parte

 
autore di Antonio Falda |

La sera si fa malinconia. Si allargano gli spazi. I vuoti si accrescono. Si odono i silenzi. Si svela il coraggio delle ombre. I volti si illuminano alle insegne. Nelle tasche le mani cercano ...

Perché?

 
autore di Antonio Falda |

Tu l'avresti posta. Ne sei certo. Nel tentativo di cercare di capire. Di fare chiarezza. E di conseguenza te la saresti anche aspettata. E l'avresti apprezzata. Considerandola opportuna ...

È solo la fine dell'anno

 
autore di Antonio Falda |

Ricordi quante sono state le notti in cui non sei riuscito a prendere sonno? Hai tenuto il conto di tutti i volti che hai incontrato? Hai preso nota di tutte le parole che hai dovuto ascoltare?

La consapevolezza della sofferenza

 
autore di Antonio Falda |

Non ricordo di cosa stessimo parlando, quando ha cambiato tono di voce e mi ha chiesto di trovargli un appartamento accanto al mio. Ho staccato gli occhi ...

1 2 3